Cioccolato nei cocktail, ad ognuno il suo

Liquore, polvere, bitter ed altro ancora, dentro ogni cocktail c'è spazio per il cioccolato in tutte le sue declinazioni. Ecco come il cioccolato diventa l'elemento di carattere del drink.

Frutto di cacao, il cioccolato come ingrediente nei Cocktail

L’unione dei sapori di rum e cioccolato, crea un abbinamento decisamente raffinato che non passa mai di moda. Il cibo degli dèi dona una rotondità e un’armonia uniche, che esaltano il sapore del rum.
Come per il rum, quindi, anche ogni cioccolato ha caratteristiche ben precise a seconda della purezza e della provenienza. Un cioccolato peruviano, cremoso e profumato di fiori, sarà ben diverso dal cioccolato di Trinidad, con i suoi tipici sentori di frutta secca.

Ma la frontiera dell’abbinamento cioccolato-rum, è armai una storia già sentita. E mentre prima il cioccolato era usato nei frullati o come scrigno di cioccolatini ripieni di liquore, oggi si può parlare finalmente di cocktail equilibrati e uniformi a base di alcol e cioccolato.
Il cioccolato nei cocktail dovrà seguire una linea di gusto molto precisa e passare dal dolce all’amaro attraverso quel sentore di acidità tipico del cacao, per concludersi con un lieve, ma indispensabile, profumo di vaniglia.

Il cioccolato nei cocktail: come e quando

Sebbene al cioccolato sia quindi stato riservato un posto d’onore all’interno del mondo della mixability, bisogna sempre rispettare consistenze e ed equilibri. Ecco quindi che l’universo del cioccolato si fa strada nei drink in 4 diverse forme.

Liquore al cioccolato

Spesso snobbato poiché considerato adatto solo a drink da dessert, il liquore al cioccolato, se manipolato in modo sapiente, può rivelarsi un ingrediente molto interessante per un buon cocktail d’autore adatto anche come after dinner.
Accanto a scotch di calibro importante, la cremosità del liquore al cioccolato, ha una texture vellutata e un fantastico aroma terroso. Il liquore al cioccolato dona quindi carattere e forza al drink che, partendo da sapori che ricordano l’infanzia, cambia fino a giungere a quella gamma di sapori adulti per palati esperti.

Bitter al cioccolato

Anche il mondo degli amari non ha saputo resistere all’eleganza del cioccolato. Esistono ormai decine di amari al cioccolato che, con i diversi invecchiamenti, donano equilibri totalmente innovativi ai cocktail. L’amaro al cioccolato esalta il drink e ne migliora i suoi sapori di base addizionando ricchezza e aroma.

Cacao in polvere

Se pensate che il cacao in polvere sia solo un ingrediente adatto a colazioni e torte, sbagliate. La polvere di cacao è infatti perfetta come guarnizione per un cocktail di alto calibro e ideale per conferire aroma al drink senza coprire in modo esasperato.

Cioccolato puro

Per gli shaker più coraggiosi, il cioccolato potrà essere usato anche nella sua forma più tradizionale. Sciolto e aromatizzato, il cioccolato potrà entrare nel cocktail come base o per accompagnare la liquidità del drink con un contrasto solido di grande personalità.

Amaro al cioccolato
Frutto di cacao, il cioccolato come ingrediente nei Cocktail
Chocolate Kiss Martini Cocktail

Benvenuti

Devi essere maggiorenne per accedere al sito.
Hai 18 anni?