Il cocktail Vitamina Kappa, da sorseggiare con l'Insalata Rossa
Insalata rossa: l'aperitivo ideale per il drink Vitamina Kappa

Vitamina Kappa Cocktail

Insalata Rossa

È il colore della passione e dell’amore: il rosso. Questo piatto, dall’apparenza così irruenta, racchiude al suo interno una bilanciata e mite delicatezza risultato del sapiente abbinamento tra gli elementi.

La ricetta viene accompagnata da un cocktail estremamente equilibrato, dai profumi persistenti, ma mai coprenti, per offrire un risultato complessivo di grande gusto per il palato.

Bar Protagonist

PAOLO ROVELLINI

Bartender del Duomo21 di Milano

Vitamina Kappa

45 ml di Gin Mare

3 bsp di uvetta passita

50 ml di centrifugato di finocchio

20 ml di succo di limone

15 ml di Pastis

70 ml di Chinotto Sanpellegrino

Bibite

Sanpellegrino chinò

Preparazione

Macerate il gin con l’uva passa aiutandovi con un pestello. In questo modo agevolerete il processo di estrazione dei sapori. Aggiungete tutti gli altri ingredienti nello shaker ad esclusione del Chinotto Sanpellegrino. Shakerate energicamente, filtrare nel bicchiere e aggiungere il Chinotto. Profumare con scorza di lime.

Insalata Rossa

4 triglie di scoglio di media pezzatura

200 g di radicchio tardivo di Treviso

100 g di carote porpora

200 g di rape rosse

300 ml di vino rosso secco

100 ml di vino Porto

20 g di tuorlo d’uovo

250 ml di olio di semi di girasole

2 g di pepe rosa

2 gr di sale rosso

Insalata rossa con radicchio e triglie
  • Squamare, eviscerare e sfilettare le triglie; tagliare ciascun filetto in grosse losanghe
  • Lavare accuratamente le carote e affettarle per il lungo, marinarle con il sale rosso
  • Preparare un infuso freddo con acqua e fiori di ibisco
  • Sbucciare le rape rosse, affettarle sottili per la larghezza e marinarle nell’infuso all’ibisco
  • Mondare e sfogliare il radicchio, conservarlo in acqua e ghiaccio
  • Ridurre il vino rosso e il Porto fino ad ottenere una consistenza di sciroppo, lasciar raffreddare
  • Preparare una maionese sciogliendo poco sale rosso con aceto di lampone, la riduzione di vino rosso e il Porto; aggiungere alla miscela il tuorlo ed emulsionare con olio di girasole
  • Salare le losanghe di triglia e cuocerle poiché (non completamente cotte al cuore), scolarle e lasciar intiepidire coperte
  • Scolare il radicchio e condire con aceto di lampone e poco sale rosso

Finitura e presentazione:

  • Disporre su piatti piani distribuendo omogeneamente qualche goccia di maionese e tre losanghe di triglia a persona. Aggiungere alcuni riccioli di carota porpora marinata, qualche fettina di rapa rossa e alcune foglie di radicchio rosso. Completare con qualche goccia di infuso all’ibisco e terminare con il pepe rosa

Benvenuti

Devi essere maggiorenne per accedere al sito.
Hai 18 anni?