IL FUTURO SCOPPIETTANTE DEL MERCATO DELL’ACQUA TONICA

La categoria cresce a doppia cifra anche grazie all’uso sempre maggiore nella preparazione di cocktail come ingrediente particolarmente diffuso e in voga

Mercato Acqua Tonica

Un futuro dinamico attende il mercato mondiale dell’acqua tonica. Infatti, secondo uno studio recente condotto dalla compagnia americana Transparency Market Research, il segmento della soda varrà nel 2025 ben 2,45 miliardi di dollari, quasi un miliardo in più rispetto al suo valore attuale, e la crescita annuale media sarà superiore al 6%. Secondo la società che ha firmato lo studio, i fattori trainanti sono molteplici; da una parte il segmento delle toniche trarrà beneficio da una maggiore capacità di spesa dei consumatori, dall’altra la categoria sarà sempre più richiesta, visto che si tratta anche di un ingrediente fortemente in voga nella miscelazione tra gli amanti dei cocktail e dagli esperti bartender.

Infatti, il mercato globale dell’acqua tonica può essere segmentato in base a due diversi parametri: consumo diretto e bevande alcoliche. Di questi, il segmento delle bevande alcoliche indica la maggior parte degli introiti sul mercato visto il crescente consumo di alcol in tutto il mondo. Questo, a sua volta, è il risultato del cambiamento degli stili di vita che portano ad aumentare le feste, gli incontri con gli amici e la popolarità dei social media. In particolare, il mercato dell’acqua tonica nel segmento delle bevande alcoliche dovrebbe raggiungere 1,87 miliardi di dollari entro il 2025, mentre nel segmento dei consumi diretti si prevede un aumento del 4,7% raggiungendo un valore di 578,4 milioni di dollari.

A seconda del canale di vendita, il mercato globale dell’acqua tonica può essere suddiviso in vendite dirette e al dettaglio. Quest’ultimo è ulteriormente suddiviso in commercio moderno, negozi, vendita al dettaglio online e altri formati di vendita al dettaglio. La ricerca prevede che il segmento delle vendite dirette si espanderà del + 7,5%, contro il 4.5% di quelle al dettaglio.

Inoltre, lo studio sottolinea come i social media e in generale Internet, siano due validi alleati al mondo dell’acqua tonica, contribuendo a incrementare l’awareness delle marche presenti sul mercato. Attualmente, i partecipanti più accorti al mercato globale dell’acqua tonica stanno lanciando prodotti aromatizzati ai clienti per aumentare la domanda e le vendite e stanno anche riversando le loro ricerche nello sviluppo di prodotti innovativi. Geograficamente, Nord America, America Latina, Asia Pacifico, Europa, Medio Oriente e Africa sono le regioni chiave studiate nel rapporto. Attualmente il mercato nordamericano ed europeo dominano il mercato globale per volume. Entro il 2025, ci si aspetta che le due regioni rappresentino collettivamente il 67% del mercato globale; ciò è dovuto dalla crescente popolarità di gin e vodka in Europa a cui viene aggiunta acqua tonica. Anche l’Asia è un altro mercato chiave per l’acqua tonica che dovrebbe aumentare del 5,7% entro il 2027 a seguito della rapida industrializzazione e urbanizzazione.

Benvenuti

Devi essere maggiorenne per accedere al sito.
Hai 18 anni?