TUTTI I COCKTAIL PREFERITI DA JAMES BOND

Da un Jin&Tonic ad un “insolito” Mojito: ecco i drink sorseggiati dall’agente segreto più famoso al mondo

I cocktail di James Bond

Quante volte avremo sentito pronunciare la frase “Agitato e non mescolato”, di Bondiana memoria, come richiesta fatta al proprio bartender di fiducia per sorseggiare lo stesso drink bevuto dall’agente segreto più conosciuto di Hollywood? Il Vesper Martini, però, non è il solo cocktail prediletto da James Bond che, nei diversi film in cui è stato protagonista, ne ordina altri.

Oltre al suo drink più iconico, il Vesper appunto, realizzato con 3 dosi di gin, una di vodka e mezza di vermouth, il personaggio cinematografico ordina al bancone del bar anche altri cocktail, fra cui Whiskey & Soda, Gin & Tonic, Americano e, addirittura, il Mojito.

Il Whisky & Soda è richiesto da James Bond in due varianti, quelle in cui il primo ingrediente viene sostituito dallo scotch o, in alcuni casi, da un bourbon, liquori che devono avere la caratteristica di essere “di alta qualità”. Il drink, stranamente, non appare mai nei film della saga “007”, ma è piuttosto ricorrente nei romanzi, in cui compare più di 20 volte.

Il Gin & Tonic, ordinato, a volte, nella variante Vodka Tonic con aggiunta di Angostura Bitter, è presente invece in “Agente 007 – Licenza di uccidere” e “Al servizio segreto di sua Maestà”.

Per quanto riguarda l’Americano, questo cocktail fa il suo “esordio” nella pellicola del 1985 dal titolo “007 – Bersaglio mobile”: un drink, secondo la trama del film, “adatto per essere richiesto prima di andare a cena, in un ristorante francese con un tocco altrettanto francese”. L’acqua Perrier, inoltre, è un modo per dare prestigio ad un cocktail “povero” con una soda di alta qualità.

Mojito, in ultima, che non compare in nessun romanzo e raramente nei fil di James Bond. Pierce Brosnan, Halle Berry, Rosamund Pike e Madonna, però, lo portano sul grande schermo con “007, la morte può attendere”: nel 2002, infatti, il Mojito era il cocktail più in voga e la scelta è stata motivata dal fatto che i protagonisti si trovavano a Cuba.

Benvenuti

Devi essere maggiorenne per accedere al sito.
Hai 18 anni?