MIXING GLASS, UN “MUST HAVE” PER IL BARTENDER

L’oggetto in vetro, generalmente graduato, è indicato per i cocktail che devono essere mescolati e non agitati

Come usare il mixing glass

“Bicchiere per mescolare”. E’ questa la traduzione per il Mixing Glass, l’oggetto in vetro, molto spesso graduato, che il Bartender utilizza per la preparazione di un cocktail. Questo strumento è indicato per miscelare quei drink che, contenendo ingredienti particolari come per esempio distillati e liquori, devono essere semplicemente mescolati e non agitati con lo shaker. Il bartender utilizza il Mixing Glass riempiendolo fino a tre quarti con del ghiaccio, per raffreddarne l’interno, per poi risciacquarlo e versando gli ingredienti necessari per la preparazione del cocktail. Per farlo si avvale dell’uso di un Bar Spoon o Stirrer, ovvero un cucchiaio da bar a manico lungo, prendendolo dall’estremità inferiore ed aiutandosi con lo Strainer (che è uno strumento per trattenere il ghiaccio), versa infine il contenuto nel bicchiere da drink.

Benvenuti

Devi essere maggiorenne per accedere al sito.
Hai 18 anni?