Mai Tai: il cocktail espressione della cultura polinesiana

Eccentrico, ironico, colorato, sopra le righe: il Mai Tai rieccheggia atmosfere tropicali

Una storia che viene da molto lontano. Mai Tai in tahitiano significa “buono”, ed è questo l’aggettivo che descrive al meglio il cocktail espressione della cultura polinesiana a base di Rum, curaçao e succo di lime. La leggenda racconta che la sua invenzione si deve al Trader Vic's restaurant di Oakland, in California nel 1944. Infatti, Victor J. Bergeron Jr., proprietario del noto ristorante californiano, narra che il Mai Tai venne ideato in occasione di un pomeriggio trascorso con alcuni amici tahitiani che gli vennero a far visita. Uno di loro, Carrie Guild, assaggiando il nuovo drink esclamò: “Maita'i roa ae", che letteralemente significa “molto buono!. Da qui ebbe inizio la storia di uno dei grandi classici della mixology ancora oggi molto apprezzato. Tuttavia, benchè le ricette del famoso drink siano diverse, anche il locale rivale al Trader Vic’s Restaurant, il Don the Beachcomber, ne rivendica la paternità facendola però risalire al 1933.

Il Mai Tai è un drink eccentrico, ironico, colorato, sopra le righe che riecheggia atmosfere tropicali. Si tratta di un tiki cocktail a base di rum, curaçao, succo di lime, granatina e orzata. La sua popolarità risale agli anni ’60 quando il Mai Tai divenne famoso nell’immaginario comune anche grazie all’apparizione nel film Blue Hawaii interpretato da Elvis Presley.

Prepararlo è semplice: basterà versare in uno shaker 4 cl di rum bianco, 1,5 cl di curaçao, 1,5 sciroppo di orzata, 1 cl di succo di lime fresco e mixarli con il ghiaccio. Una volta shakerati si versa il tutto in un bicchiere highball aggiungendo il rum scuro e facendolo stratificare in superficie.

Esistono moltissime varianti di Mai Tai. Una di queste è Emotional Mai reinterpretato per Sanpellegrino Tai al bartender milanese Cristian Lodi. Un cocktail fresco ideale da sorseggiare in qualsiasi momento della giornata, perfetto per stupire i propri clienti con un mix unico ed innovativo. Per prepararlo basterà versare in uno shaker 1 oz di dark rum, 1 0z di golden rum, ½ oz di Cointreau, ¼ di Falernum, ¾ oz di succo di limone, 2 cucchiaini di zucchero, 2 dash di angostura, 1 dash di Pernod e shakerare con ghiaccio crushed. Versare, in una tiki mug, aiutandosi con uno strainer e colmare con Sanbittèr Emozioni Pompelmo. Guarnire con un ciuffo di menta e arancia essiccata.

Benvenuti

Devi essere maggiorenne per accedere al sito.
Hai 18 anni?