Bar Meraviglia, un oasi di mediterraneità tra i grattacieli di Milano

Bibite Sanpellegrino inaugura il suo primo temporary bar dove il bere diventa un’esperienza che sorprende.

Bar Meraviglia

Se dovessimo utilizzare un solo termine per definirlo sarebbe, senza alcun dubbio, “meraviglioso”. Di cosa stiamo parlando? Del nuovo temporary bar di Via Vincenzo Capelli 2 (tra piazza Gae Aulenti e corso Como) firmato da Bibite Sanpellegrino: il Bar Meraviglia. Inaugurata lo scorso 10 maggio, questa piccola oasi di relax – in contrasto con l’ambiente metropolitano che la circonda – porta a Milano tutta la bellezza del Mediterraneo dando forma a una nuova esperienza che, da maggio a ottobre, vivrà tra i grattacieli della City milanese. “Con l’apertura di questo spazio vogliamo lanciare un nuovo modo di intendere il consumo delle bibite – spiega Stefano Agostini, Presidente e Amministratore Delegato del Gruppo Sanpellegrino –. Dal 1932 catturiamo nelle nostre clavette tutta la meraviglia del Mediterraneo. Da qui il nome del Bar e l’aspetto del locale, con cui portiamo il Mediterraneo a Milano creando un contrasto nel cuore della City milanese”.

All’ingresso una vera e propria Orangerie, un angolo di pace tra i cespugli degli agrumi, dove rilassarsi e godere del loro profumo. Subito dopo, un tripudio di colori combinati ad arte dalla natura ma anche dalla maestria degli artisti e designer che hanno arredato il locale. E così, tra un tavolino in pietra lavica, una parete firmata dallo street artist Neve, i cortometraggi del giovane video maker Vincenzo Caiazzo e l’installazione che racconta la mediterraneità e illustra con una citruspedia in 3D l’incredibile varietà degli agrumi esistenti, arriva il momento di gustare e bere le specialità del Mediterraneo. Ovviamente, in un modo assolutamente nuovo rispetto a quello a cui si era abituati. 

Sanset Milano

Nell’esclusiva drink list, studiata con la consulenza del barman Andrea Paci, l’intera gamma di Bibite Sanpellegrino è mixata ad altri ingredienti, alcolici e non, ed è presentata con un servizio tailor made che rispecchia la personalità di ciascuna Bibita. La Limonata, ad esempio, è accompagnata da fiocchi di sale di Trapani, verbena, salvia e basilico, il tutto servito in un tumbler basso. La Cedrata, invece, è abbinata a Rum bianco agricolo e zenzero fresco. E il Chinò? Il re delle Bibite è servito in un calice da Barolo aromatizzato con una spruzzata di essenza d’arancia. Come per i cocktail, anche per l’offerta gastronomica la parola d’ordine è mediterraneità. Dai cous cous gourmet firmato dallo chef Andrea Provenzani, alle varie reinterpretazioni della tradizionale muffoletta siciliana, passando per le dolci creazioni della pasticceria Martesana Milano e i frutti riempiti di gelato creati da Matteo Napoli, fino ad arrivare alla briciole di cannolo del maestro pasticcere Alfonso Bottone.

Sanset Milano

Una piccola oasi mediterranea incastonata tra i grattacieli della metropoli meneghina che, con i suoi colori, i suoi profumi e i suoi sapori vi trasporterà – anche solo per un attimo – lontano dalla frenesia della città. Pronti a vivere la meraviglia?

Benvenuti

Devi essere maggiorenne per accedere al sito.
Hai 18 anni?