Il ritorno di Punt e Mes

Punt e Mes, il re degli aperitivi torna glorioso a farsi conoscere anche dai più giovani

Il ritorno di Punt e Mes

Il re degli aperitivi, ritorna sfavillante e rievoca antiche atmosfere, un nome…una leggenda: Punt e Mes, un punto di amaro e mezzo di dolce. Recitava Carosello “Aperitivo Yes, aperitivo con Punt e Mes”, che indica proprio l’importanza che gli è stata attribuita al momento dell’aperitivo, “Un punto di riferimento delle serate in compagnia”.

Il celebre Vermouth della gamma Carpano, nasce nel 1870 nell’antica bottega di liquori Carpano di Piazza Castello, a Torino. Si narra che nel 1870 nella bottega Carpano, un agente di borsa coinvolto in una discussione con i colleghi, ordinò il solito Carpano (il “Punt”), però corretto con mezza dose di China (“e Mes”) utilizzando l’espressione dialettale “Punt e Mes”. Da quel momento in poi Punt e Mes è stato un successo crescente, un mito che vive ancora oggi.

Un semplice gesto per ordinarlo

Accompagnato da un codice tutto suo, veniva definito “L’aperitivo che si ordina con un semplice gesto”. Infatti bastava che il cliente, sollevasse il pollice (un Punt) e tracciasse con la mano una linea orizzontale nell’aria, per ordinare al cameriere il Punt e Mes desiderato.

Conosciuto per l’impeccabile equilibrio tra l’intrigante nota di agrumi tipica di Carpano e l’amaro della china (pianta dalle proprietà digestive) e dell’assenzio, torna ad allietare gli aperitivi e a farsi conoscere anche dai più giovani. Gli “Aperitivi Yes” di Punt e Mes sono tornati a bordo di un furgoncino, tanti gli appuntamenti nelle città di Milano e Torino, partiti il 19 settembre a Milano, termineranno il 9 Ottobre a Torino.

Punt e Mes il cui logo è stato disegnato da uno dei più grandi creativi della storia Armando Testa, sintetizza perfettamente tutta la sua identità ed è stato un esempio lungimirante di storytelling. Dalla gestualità con cui si ordina, al gusto, all’estetica del prodotto coinvolge tutti i sensi facendo rivivere la suggestione di epoche passate e non solo, ma oggi nella sua veste gloriosa offre la possibilità di scriverne altre di epoche.

I cocktail di Punt e Mes

Ideale da bere con ghiaccio, liscio o con selz, è anche ingrediente principe di cocktail, come l’originale cocktail Mi-To: realizzato per unire in un unico drink le città di Milano e Torino, si prepara riempiendo di ghiaccio un ampio tumbler basso, versando Punt e Mes, Bitter e mescolando delicatamente. Altro cocktail degno di nota è Punt e Mes Yes a base di Punt e Mes, soda e ghiaccio e poi il Negroni Sbagliato firmato Punto e Mes, con bitter spumante e ghiaccio.

Definiti Cocktail Suggestions, allietano le serate in compagnia e con il loro gusto intrigante conducono come una macchina del tempo in epoche passate dai toni malinconici.

Benvenuti

Devi essere maggiorenne per accedere al sito.
Hai 18 anni?